Oscar 2015, tutti i vincitori

Tutte le categorie e i vincitori dell’87ª edizione degli Academy Awards. La photogallery.

di G.P.

La notte degli Oscar 2015 si è consumata, come ogni anno, all’insegna del glamour ma anche dell’autorialità. Sì, perché quest’anno ad essere premiate nelle categorie principali, sono state pellicole come Birdman di Alejandro González Iñárritu (4 Oscar), Grand Budapest Hotel di Wes Anderson (4 Oscar) e Whiplash di Damien Chazelle (3 Oscar).
Il film di Clint Eastwood, American Sniper, pellicola che politicamente si schiera (in parte) con le scelte militari degli Stati Uniti, torna a casa stranamente con un solo premio conquistato, quello per il miglior montaggio sonoro. Scrivo stranamente perché è noto l’atteggiamento dell’industria hollywoodiana che, in particolari e delicati momenti storici, tende ad assecondare e promuovere film propagandistici. E invece no: e forse è questa la più grande sorpresa dell’edizione di quest’anno.
Per il resto, lo show è filato via scorrevole, meno pimpante e divertente della scorsa edizione condotta da Ellen Degeneres. Neal Patrick Harris ha fatto quello che poteva, rimanendo addirittura in mutande in un momento d’ispirazione birdmaniana, e gli attimi di più alta commozione si sono registrati durante l’interpretazione di Glory cantanta da Common e John Legend e nell’esibizione di Lady Gaga, mentre il discorso più efficace e “indiavolato” è stato quello di Patricia Arquette.
Complessivamente, l’assegnazione dei premi è stata equilibrata (anche se ho sperato fino all’ultimo per Grand Budapest Hotel, Anderson e Whiplash) e anche l’Italia ha trovato il suo piccolo momento di gloria con la vittoria di Milena Canonero, premiata per i costumi di Grand Budapest Hotel. Un po’ di amaro in bocca, tuttavia, a me è rimasto per le vittorie nelle categorie migliori attori.
Ti piace vincere facile? E allora interpreta un malato. Ponci ponci po po po. Dispiacere per Rosamund Pike e per due attori completamente assenti, esclusi nonostante le ottime prove artistiche: Miles Teller e Jake Gyllenhaal (tra l’altro il bellissimo film Lo sciacallo avrebbe meritato il premio come miglior sceneggiatura originale).
Ma com’è che si dice? Les jeux sont faits.
Al prossimo hanno con l’ottantottesima edizione degli Academy Awards.

Tutte le categorie e i vincitori degli Oscar 2015:

• Miglior filmBirdman, regia di Alejandro González Iñárritu
• Miglior regia – Alejandro González Iñárritu per Birdman
• Miglior attore protagonista – Eddie Redmayne per La teoria del tutto
• Miglior attrice protagonista – Julianne Moore per Still Alice
• Miglior attore non protagonista – J. K. Simmons per Whiplash
• Miglior attrice non protagonista – Patricia Arquette per Boyhood
• Migliore sceneggiatura originale – Alejandro González Iñárritu, Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris e Armando Bo per Birdman
• Migliore sceneggiatura non originale – Graham Moore per The Imitation Game
• Miglior film stranieroIda (Polonia), regia di Paweł Pawlikowski
• Miglior film d’animazioneBig Hero 6, regia di Don Hall e Chris Williams
• Migliore fotografia – Emmanuel Lubezki per Birdman
• Migliore scenografia – Adam Stockhausen per Grand Budapest Hotel
• Miglior montaggio – Tom Cross per Whiplash
• Migliore colonna sonora – Alexande Desplat per Grand Budapest Hotel
• Migliore CanzoneGlory, di John Stephens e Lonnie Lynn in Selma – La strada per la libertà
• Migliori effetti speciali – Paul Franklin, Andrew Lockley, Ian Hunter e Scott Fisher per Interstellar
• Miglior sonoro – Craig Mann, Ben Wilkins e Thomas Curley per Whiplash
• Miglior montaggio sonoro – Alan Robert Murray e Bub Asman per American Sniper
• Migliori costumi – Milena Canonero per Grand Budapest Hotel
• Miglior trucco o acconciatura – Frances Hannon e Mark Coulier per Grand Budapest Hotel
• Miglior documentarioCitizenfour, regia di Laura Poitras
• Miglior cortometraggio documentarioCrisis Hotline: Veterans Press 1, regia di Ellen Goosenberg Kent
• Miglior cortometraggioThe Phone Call, regia di Mat Kirkby
• Miglior cortometraggio di animazioneWinston (Feast), regia di Patrick Osborne

La photogallery con le premiazioni in ordine cronologico

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: